Fondi di artisti

Documentazione sull’opera

© by Andrea Brunner

Inventariare

Un inventario fornisce informazioni sulle singole opere d'arte e stabilisce l'ordine che consente una gestione razionale di tali oggetti. Costituisce inoltre un documento irrinunciabile per la valutazione delle opere e la ripartizione dell'eredità, oltre che per la stima delle questioni assicurative e fiscali.
Riferimenti & documenti

Fotografare

La documentazione fotografica delle opere d'arte offre una visione d'insieme sulla composizione di un lascito. Essa registra con chiarezza l'aspetto, le particolarità e lo stato delle singole opere. Bisogna distinguere, tuttavia, i semplici scatti a scopo documentario dalle fotografie professionali, che rispondono a elevate esigenze di qualità.
Riferimenti & documenti

Registrare elettronicamente

Per allestire un inventario elettronico è possibile creare elenchi di opere con programmi base o ricorrere a banche dati professionali. Per un inventario completo sono sufficienti anche le soluzioni più semplici. Per una gestione duratura dei dati si consiglia invece un software specializzato. In entrambi i casi, ciò che conta è un'applicazione semplice e un accesso ai dati a lungo termine.
Riferimenti & documenti

Pubblicare

Spesso gli eredi desiderano far conoscere le opere inventariate per mezzo di una pubblicazione, al fine di mantenerne viva la memoria. Tanto nel caso di un catalogo d'esposizione quanto per una pubblicazione a stampa o elettronica sono determinanti l'impegno in lavoro e denaro nonché il risultato a lungo termine.
Riferimenti & documenti