Valutazione & valorizzazione

Valorizzare / Eliminare

Riferimenti & documenti

Rifiuti speciali e centri di smaltimento

Recycling Map

Rilevamento di punti e criteri di raccolta in tutta la Svizzera, per differenti materiali come metalli, merce ingombrante, plastica.

Rifiuti.ch
La piattaforma Internet fornisce risposte a tutte le domande sul tema rifiuti e riciclaggio in Svizzera. Elenco di tutte le imprese specializzate nel riutilizzo di rifiuti speciali e funzione di ricerca sui materiali mediante parole chiave.


Progetti e idee

Compostare – Le4+A crea il compost artistico
Triturare, spargere e piantare: «Le4+A kompostieren Kunst» (Le4+A e il compostaggio dell’arte). Nell’ambito di un’iniziativa avviata nel 2015, le artiste bernesi Le4+A distruggono opere d’arte per lasciare terreno fertile alle novità.

Revisione di documenti – «myCase» alla Kunsthalle di Lucerna
Nel 2011 il centro di documentazione BASIS invita alcuni artisti, nell’ambito di un progetto espositivo, a sbarazzarsi della grande montagna di carte burocratiche legata, in misura sempre maggiore, alla loro professione, e a liberare le scrivanie sovraccariche o gli scantinati da eventuali scorie di produzione. I documenti scartati trovano temporaneamente posto, tritati o accatastati, nella Kunsthalle di Lucerna. I ritagli di carta vengono infilati in sacchi della spazzatura, sigillati e riutilizzati come poltrone sacco per i visitatori.

Distruggere – Michael Landy’s «Tomb of the unknown artworks…»

All’inizio del 2010 l’artista britannico Michael Landy, nell’ambito dell’esposizione «Art Bin» presso la South London Gallery, distrugge centinaia di opere d’arte consegnate tramite domanda online. In questo modo tematizza le questioni del fallimento, dell’eliminazione, del valore e del collezionismo. Un articolo tratto dallo Style Magazine del New York Times, Ben Crawford, «Now Trashing | Michael Landy’s ‘Art Bin’», 1.2.2010

Smaltire – Cassoni container nello spazio espositivo Klingental
Come contributo alla Regionale10, gli artisti Leif Bennett e Ilse Ernen nel 2009/10 intraprendono il progetto «Entsorgung» (Smaltimento). Dentro cassoni container, oltre 70 artisti consegnano una loro opera, rilasciando una dichiarazione sulla propria decisione. Eliminazione pubblica di un’opera per ragioni pratiche o di contenuto, un discorso sulla creatività e la materialità, sulla finitezza e sui mercati di vendita.