Fondi di artisti

Lasciti documentari

© by Andrea Brunner

Esaminare & pianificare

Come per le opere d'arte, anche per i lasciti conviene farsi un'idea generale prima di definire una strategia atta a classificare, conservare e operare una selezione, spesso necessaria, del materiale. Un lascito, infatti, è costituito da molteplici documenti legati all'attività artistica, oltre che da libri e utensili di lavoro.
Riferimenti & documenti

Selezionare & valutare

Senza una selezione e una conseguente riduzione dei materiali è difficile gestire un fondo scritto a lungo termine o collocarlo in un'istituzione già esistente. Pertanto, durante il riordino del lascito, è indispensabile un'accurata valutazione.
Riferimenti & documenti

Archiviare

Un'adeguata archiviazione di fondi artistici scritti richiede una grande cura e il rispetto di due principi fondamentali della prassi archivistica: il principio della provenienza e quello della tracciabilità. Se si rispettano queste regole, anche la valutazione risulterà più facile.
Riferimenti & documenti

Classificare & registrare

Il riordino e la registrazione accurata dei materiali facilitano l’accesso a un lascito scritto. Un repertorio ben strutturato è pertanto uno degli strumenti migliori per gestire efficacemente un lascito.
Riferimenti & documenti

Imballare & conservare

Al fine di garantire una conservazione a lungo termine del fondo scritto, i documenti devono essere puliti, imballati professionalmente in cartelle o scatole prive di acidi e conservati in locali appropriati.
Riferimenti & documenti